Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli imballaggi alimentari?

21° secolo, un mondo frenetico dove il tempo è denaro. Il risparmio di tempo può essere semplicemente pensato come un risparmio di denaro. Oggi, una tecnica popolare per risparmiare tempo (per fare soldi, naturalmente) è il deposito in alimenti confezionati. Il cibo in scatola non è meno comune e ha rivoluzionato il mercato grazie ai suoi progressi commerciali e tecnologici.

Il crescente bisogno di imballaggi alimentari ha generato un dibattito sui suoi vantaggi e svantaggi. Alcune delle questioni rilevanti sono l’igiene, le tossine negli imballaggi, gli effetti ambientali e la protezione dei consumatori.

L’imballaggio ha effetti sia negativi che positivi. Tuttavia, le informazioni su questi effetti contribuiranno a sensibilizzare i consumatori e li aiuteranno a scegliere un imballaggio che sia sicuro sia dal punto di vista personale che ambientale.

I prodotti alimentari e le bevande sono confezionati e venduti in vetro, plastica, alluminio e carta. Ognuno di questi materiali presenta vantaggi e svantaggi per il consumatore e per il produttore.

Vantaggi degli alimenti confezionati

Gli alimenti confezionati sono considerati una benedizione per le persone che vivono lontano da casa. Sono pronti a mangiare in qualsiasi momento della giornata. Sono anche comodi per lo stoccaggio e la movimentazione. Non è necessario che siano avvolti o conservati in contenitori per la conservazione.

Si ritiene che siano più sicuri e meno vulnerabili alla contaminazione rispetto agli alimenti non confezionati. Sebbene la Food and Drug Administration (FDA) sia preoccupata per l’uso sicuro degli imballaggi riciclati, è comunque nota per essere sicura. La durata di conservazione di tali prodotti alimentari è più lunga. Durano più a lungo e rimangono freschi per un periodo di tempo più lungo.

La qualità degli alimenti confezionati è migliore, perché l’imballaggio fornisce protezione contro i danni fisici e ambientali durante la manipolazione, il trasporto e la conservazione degli alimenti.

Contenitori come vetro, alluminio o plastica prolungano la durata del loro contenuto. Ultimo ma non meno importante è il rapporto di convenienza. Ci fanno anche risparmiare tempo e fatica nella spesa, nella preparazione e nella cucina.

Igiene

L’imballaggio degli alimenti aiuta a trasportare e conservare in modo igienico vari alimenti e bevande. L’imballaggio riduce l’esposizione a contaminanti aerei e batteri durante la manipolazione, che possono portare a malattie, tra cui l’intossicazione alimentare.

Tuttavia, ci sono preoccupazioni circa l’utilizzo di materiale riciclato per gli imballaggi alimentari. Le autorità di regolamentazione hanno standard rigorosi per garantire l’igiene e la sicurezza tra i produttori che utilizzano materiale riciclato.

L’imballaggio aiuta anche a conservare gli alimenti in modo igienico a casa, perché non è necessario lasciare il cibo esposto.

Durata

Diversi contenitori aiutano a prolungare la durata di conservazione di vari alimenti e bevande.

Ad esempio, la plastica permette di modificare l’aria durante l’imballaggio, il che aiuta a prevenire lo scolorimento e prolunga la durata di conservazione dell’articolo.

Anche i contenitori in vetro e metallo utilizzano questo metodo per mantenere il cibo fresco più a lungo.

Inoltre, l’uso di plastica trasparente e vetro aiuta a identificare eventuali decolorazioni degli alimenti prima dell’acquisto. La mancanza di imballaggio espone il cibo all’aria, che può causare l’essiccazione del cibo, la formazione di muffe o il deterioramento.

Svantaggi degli alimenti confezionati

Dopo averne discusso i vantaggi, diamo un’occhiata agli svantaggi. Gli imballaggi alimentari producono molti rifiuti. E’ stato responsabile di una grande quantità di rifiuti. L’imballaggio rappresenta una percentuale dei costi di tutti i produttori di alimenti, quindi aumenta il costo finale del cibo e lo rende più costoso rispetto al cibo non imballato.

Il più grande svantaggio è l’effetto degli alimenti confezionati sulla salute. Gli additivi alimentari e gli aromi artificiali comunemente inclusi negli alimenti confezionati possono non solo ridurre o peggiorare il gusto, ma possono anche essere malsani e/o non sicuri per il consumo umano.

Alcuni di questi possibili rischi per la salute includono reazioni allergiche inaspettate, indigestione e aumento della suscettibilità a una varietà di malattie come le malattie polmonari o cardiache.

Tuttavia, per risolvere questo problema, molti prodotti devono avere un’etichetta alimentare FDA. Queste etichette non solo forniscono un elenco di tutti gli ingredienti, così come le date di scadenza, ma anche informazioni nutrizionali, come le dimensioni delle porzioni e il contenuto di vitamine e minerali.

Ambiente

Secondo i ricercatori della Duke University Patrick Reaves e Michael Nolan, gli imballaggi di consumo rappresentano la più grande quantità di rifiuti di plastica e carta, costituendo il 20% di tutte le discariche. Lo smaltimento degli imballaggi alimentari reintroduce i rifiuti nell’ecosistema, con effetti negativi.

Chelsea Rochman dell’Università della California spiega che la maggior parte dei rifiuti è pericolosa. Ad esempio, la plastica è piena di tossine che sono cancerogene o influenzano il sistema riproduttivo.

Inoltre, la maggior parte degli imballaggi non è biodegradabile e influisce sull’esistenza sia dell’uomo che degli animali, compresa la vita marina.

Costo

L’imballaggio degli alimenti aumenta il costo del cibo. Gli imballaggi possono rappresentare dal 10 al 50% dei prezzi dei prodotti alimentari. La necessità di imballaggi più piccoli, conformi agli standard federali e sanitari, aumenta ulteriormente i costi di produzione, che i produttori trasferiscono al consumatore. Inoltre, lo stoccaggio e il trasporto di alimenti in contenitori più piccoli è più costoso di quello alla rinfusa.

Alla fine si potrebbe dire che, come tutte le altre cose, anche gli alimenti confezionati hanno le loro caratteristiche positive e negative. E siccome si dice che troppo di tutto è male, questo vale anche per questo. Sta a noi decidere fino a che punto ci concederemo questo cibo.

Macchina confezionatrice Envastick

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *